Guida alle pratiche della dominazione.

Abbiamo già spiegato precedentemente cos'è il BDSM e che si riferisce a pratiche erotiche, sessuali e consensuali. (Che cos'è il BDSM? clicca qui)

Piccola premessa: come vedrai la lista delle pratiche di cui oggi parleremo è davvero lunga. Per questo motivo mi sarà impossibile entrare in dettaglio in ognuna di queste pratiche.

Verranno scritti post dove si andrà più nel dettaglio.

Ma torniamo a noi, quali sono le pratiche ?



- Pratiche di umiliazione

l'umiliazione può essere verbale o fisica, quella verbale è uso di parole dispregiative, che ridicolizzino la persona o una sua parte del corpo. Il sottomesso prova piacere nel venire umiliato con le parole ed essere sminuito ed è proprio questa cosa che in lui provoca piacere.

L'umiliazione fisica è il richiedere al sottomesso di fare un qualcosa che lo ridicolizza e lo fa sentire sminuito o lo fa vergognare in quel momento.

(Pratiche di umiliazione e degradazione approndimento qui)


- Bondage e sospensione

Il Bondage è una pratica dove il corpo viene legato o ristretto nei suoi movimenti, con l'ausilio di corde o altri materiali. Questa è una vera e propria arte e vi è una propria evera connessione tra chi la subisce e chi la esegue, si raccomanda di praticarla in sicurezza e con consapevolezza ( ci sono corsi sui nodi in rete, per poter essere sicuri e conoscere in che modo farli e in che parti del corpo).

La sospensione è una pratica dove oltre che essere legata, la persona viene anche sospesa nel vuoto. In queste pratiche c'è la totale fiducia da parte di chi subisce questa pratica e il totale abbandono fisico e mentale.

(Bondage e sospensione approfondimento qui)


- Voyeurismo ed esibizionismo

Iniziamo dal esibizionismo che del BDSM può essere praticato obbligando il proprio Slave a denudarsi davanti al proprio dominatore o in presenza di altre persone o essere ripresi durante una sessione.

Il voyerismo (dal francese voyer "chi guarda") consiste nel guardare altri o essere visto/a con altri dal proprio master o dalla propria mistress.


- Giochi di ruolo legati al età o ad animali

Age play, giocare con l'età. All'interno di questo gioco la parte dominante ricoprirà un ruolo di una persona più grande di età e dovrà essere autoritaria nei confronti della persona sottomessa che può ricoprire il ruolo di un bambino o di un adolescente.

I giochi di ruolo legati agli animali, ci sarà la parte sottomessa che fingerà di essere l'animaletto della parte dominante, con travestimenti o oggetti legati al animale scelto, come per esempio delle ciotoline dove poter bere l'acqua.


- Pratiche con fluidi e funzioni corporee

Già il titolo la dice tutta, si tratta di pratiche di umiliazioni con in alcuni casi l'ausilio di attrezzi come per esempio i cliesteri.

Fra le pratiche abbiamo la pioggia dorata o pissing, lo scat (feci), essere usati come wc dal proprio dominatore o dominatrice, inalare gas corporei, giocare con saliva o altri fluidi corporei.


- Servizi da fare eseguire o comportamenti restrittivi

La parte sottomessa può eseguire dei servizi domestici per il proprio dominatore o fare delle commissioni giornaliere che gli vengono assegnate.

Nei comportamenti restrittivi rientrano tutte quelle pratiche dove la parte sottomessa deve eseguire forzatamente degli ordini comportamentali (privazione della masturbazione o fare un qualcosa di abituale che verrà negato) o posturali (stare in una determinata posizione).


- Feticci

I feticci non sono direttamente legati al mondo BDSM, ma indirettamente possono essere collegati nelle sessioni.

Alcuni feticci possono essere :

I piedi : farsi calpestare o massaggiare la mistress o il master

Collant : adorare le collant della mistress, adorarle,

Stivali e tacchi alti

Cinture di castità

Corsetti

Maschere

Vestiti in pelle o PVC

Piume

Cibo


- Dolore fisico e tortura

Il dolore può stimolare la produzione di ossitocina ( ormone del piacere) e quindi nel BDSM può essere un momento di piacere controverso se il dominatore conoscere il proprio sottomesso e sa come stimolare a dovere facendo provare al giusto livello una sensazione di dolore.

Per queste prariche vengono usati attrezzi come pinze, mollette e attrezzi che infliggono dolore a genitali maschili, femminili o altre parti del corpo.


- Giochi con il respiro

La parola d'ordine del Master/ Mistress è "controllo" quindi anche in questo caso la parte dominante può avere il controllo sul respiro del proprio sottomesso/a.


- Giocare con i sensi

Durante le sessioni il dominatore può giocare con i sensi del proprio sottomesso e può farlo attraverso oggetti come la cera calda o con le proprie parti del corpo per esempio le unghie sul corpo del sottomesso, tutte cose che solitamente nel sesso convenzionale si praticano (in modo lieve) o che sono completamente assenti.


Usciranno altri post con le specifiche di ogni categoria citata :)





21 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti